DMAE BODY LIFT CREMA CORPO 150ML Espandi

Dmae Body Lift Crema Corpo 150ML

OTI

904246939

Nuovo

2 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

54,00 €

IVA inclusa

Coupon di benvenuto, solo per il primo acquisto, del valore di 10€ per ordini superiori a 25€

Codice Sconto: 10EURO

Crema corpo a base di DMAE (liposomi), Acido Alfa lipoico stabilizzato,Vitamina E, Olio di jojoba, Pantenolo. Crema specifica indicata nei casi di ipotonia cutanea.

La generosa texture regala una efficace ed immediata azione tensiva. L’attività lifting del DMAE, l’azione anti-ageing dell’Acido alfa lipoico, l’effetto elasticizzate della Vitamina E e dell’olio di Jojoba, sono par ticolarmente adatti al trattamento delle zone del corpo interessate dal maggiore rilassamento cutaneo, interno coscia, braccia, addome.

Modalità d’uso: Applicare due volte al giorno sulle zone interessate (collo, decolleté, interno braccia, gambe, addome) per almeno un mese di trattamento. Passare successivamente ad una sola applicazione giornaliera.

DMAE – Dimetilammino­etanolo, è una sostanza anti-invecchi­amento pre­sentata durante il 60.mo Congresso Americano di Dermatologia nell’Aprile del 2002. Lo studio pre­sentato ha eviden-ziato l’efficacia e la sicurezza della sostanza per uso cosmetico. Lo studio ha esaminato 50 volontari di età compresa tra i 35 e i 55 anni trattati con un prodotto a base di DMAE per 1 mese.

Trattamenti anti-ageing ad ele­vata penetrazione di attivi senza conservanti

Si è osservato, dopo 4 settimane di uso, che il prodotto è stato ben tollerato senza casi di irritazione cutanea, non sono stati riportati effetti avversi e sono stati osservati notevoli miglioramenti del tono della cute del viso, diminuzione delle macchie del viso, riduzione delle rughe del contorno delle labbra e degli occhi.

In accordo con gli studi fin qui effettuati, il DMAE è molto effi­cace contro la perdita di tono e il rilassamento cutaneo, con il vantaggio di poter essere usato sotto forma di crema. Presente naturalmente all’interno del corpo umano e in alcuni alimenti (sardine e salmone) il DMAE era usato inizialmente, per migliorare la memoria, fu osservato che per uso topico, provocava un aume­nto del tono della muscolatura del viso e del corpo, da qui l’idea di usarlo come preparato contro l’invecchiamento cutaneo.

Anche se il suo meccanismo di azione non è ancora comple­tamente noto, il DMAE è consi­derato un precursore dell’Ace­tilcolina, in grado di stimolare la contrazione muscolare.

La sostanza agisce sulle fibre muscolari cutanee producendo una diminuzione della flaccidità ed una maggiore elasticità della pelle ed attenuazione delle rughe.

Attività del DMAE

AZIONE ANTIOSSIDANTE

  • Combatte i radicali liberi e i ra­dicali idrossidi

  • Combatte lo stress ossidativo

 

A LIVELLO EPIDERMICO

  • Migliora la coesione dei chera­tinociti (stabilizzatore della pelle)

  • Migliora l’idratazione epider­mica

  • Migliora l’apporto nutritivo e le difese dell’epidermide (vaso­dilatazione).

  • Stimola il turn-over dei che­ratinociti.

La filosofia di sviluppo di questa linea ha portato alla scelta di sostanze attive ad elevata tecnologia studiate per renderle particolarmente biodisponibili e ben tollerate attraverso la formazione di complessi con derivati naturali.

Il DMAE utilizzato nella formu­lazione dei cosmeceutici DMAE NEW CONCEPT è un derivato stabilizzato e reso maggiormente assorbibile introducendolo in una struttura di complesso sostanza attiva fosfolipidi.

L’aggiunta di acqua a questo complesso, determina la spon­tanea formazione di liposomi di piccole dimensioni a struttura unilamellare, offrendo così una maggiore superficie di legame per il principio attivo comple­ssato, difatti in questi particolari liposomi, il principio attivo si trova non all’interno delle vescicole liposomiali, bensì direttamente legato alle corrispondenti parti idrofobe o idrofile delle stesse. Questo sistema assicura un effetto carrier ben noto e affidabile, mentre la compo­sizione totalmente sebocom­patibile ne assicura l’assorb­imento (endocitosi cellulare per compatibilità con i fosfolipidi di membrana) e il rilascio in sito della molecola complessata, favorendo un’azione di trasporto e superamento della barriera epidermica e di protezione della molecola ospite.

}