LIPOIC 600MG INTEGRATORE ALIMENTARE 30 COMPRESSE RIVESTITE Espandi

Lipoic 600Mg Integatore Alimentare 30 Compresse Rivestite

LONG LIFE

938815471

Nuovo

4 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

19,99 €

IVA inclusa

Coupon di benvenuto, solo per il primo acquisto, del valore di 10€ per ordini superiori a 25€

Codice Sconto: 10EURO

INTEGRATORE ALIMENTARE DI ACIDO ALFA-LIPOICO;GASTRORESISTENTE MODO D'USO:UNA COMPRESSA AL GIORNO LONTANO DAI PASTI.

L’acido lipoico è un coenzima antiossidante che partecipa come cofattore di alcuni enzimi a reazioni che convertono glucosio, acidi grassi e altre sostanze in ATP (energia cellulare).

A differenza degli altri antiossidanti, questo composto è attivo sia in ambiente idrosolubile che liposolubile.

Grazie a questa duplice attività, l’acido lipoico è efficace nei confronti di un numero maggiore di radicali liberi e rappresenta pertanto una protezione sicura ed efficace.

Potenzia ed estende l'attività antiossidante delle vitamine C ed E e influisce positivamente sul metabolismo del glucosio.

Mostra inoltre potenziali effetti neuroprotettivi e antinvecchiamento.


Principi attivi

Acido lipoico: o acido tiottico, svolge attività antiossidante e riduce la resistenza all’insulina.


Plus

Le compresse gastroresistenti veicolano il glutatione direttamente nell’intestino senza che sia attaccato dagli acidi dello stomaco, garantendo una maggior biodisponibilità del principio attivo.


Curiosità

L’acido alfa-lipoico, o acido tiottico, è un coenzima antiossidante che partecipa a importanti reazioni di produzione di energia cellulare che avvengono in gran parte nei mitocondri.

Attivo sia in ambiente lipofilo che idrofilo, l’acido lipoico svolge la sua attività antiossidante attaccando i ROS, prevenendo la perossidazione lipidica e reintegrando e rigenerando altri antiossidanti (vitamina C ed E, glutatione, ubichinolo).

È anche un efficace agente detossificante epatico e un acceleratore metabolico.

L’acido lipoico in numerosi studi è stato utilizzato nella profilassi e nel trattamento del diabete di tipo 2, con sperimentazioni nella neuropatia diabetica, nelle quali hanno ottenuto significativi miglioramenti nella conduzione nervosa periferica, oltre a prevenire la progressione dei danni neuropatici.

L’acido lipoico può migliorare la funzione cognitiva grazie agli effetti protettivi a livello cerebrale efficaci contro il danno ossidativo e la perdita di memoria.

Altre azioni osservate con l’utilizzo di questo coenzima riguardano la protezione oculare, le neuropatie da compressione (lombo-sciatalgie e cervico-brachialgie) e la sindrome della bocca che brucia.

}